Biografia di Giovanni Pina

Dopo aver abbandonato gli studi di medicina, folgorato dalla passione per la pasticceria, acquisisce gli insegnamenti di base nella già affermata azienda di famiglia.
Accresce le sue conoscenze frequentando dapprima corsi di formazione in Italia e in Europa (Francia ,Belgio e Spagna) per approdare negli Stati Uniti, a New York, dove lavora per due anni in rinomati ristoranti come pasticcere (Le Cirque , Waldorf Tower, Raquel ).
Rientrato in Italia, partecipa a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo prestigiosi risultati (tra gli altri terzo posto ai campionati italiani nel 92, medaglia d’oro e titolo di Master konditoren agli europei di Stoccarda nel 94, argento a Montecarlo nel 96 al concorso “i maestri del dolce”).
Vive la pasticceria tout court. Si impegna in campo associazionistico (dal 90 al 97 è vice-presidente dell’associazione pasticceri bergamaschi, nel 93 è tra i fondatori di Accademia Maestri Pasticceri Italiani e dal 99 al 2011 diviene presidente di questa associazione ) e in campo divulgativo ( partecipa a trasmissioni su reti nazionali e locali, presta consulenza tecnica a riviste di settore, scrive 4 libri di tecnica di pasticceria rivolti al mondo degli amatori che riscuotono un successo al di sopra di ogni aspettativa).
Nel 2009 diventa membro di Relais Dessert International, associazione che raccoglie i migliori 100 pasticcere nel mondo della quale, ad oggi, fanno parte soltanto 6 italiani.
Mette a disposizione degli altri la sua esperienza diventando uno dei relatori più richiesti.
Nel 2011 è presidente di giuria ai mondiali juniores di Rimini.
Fa parte, in qualità di coordinatore tecnico, della nazionale italiana di pasticceria che conquista nel 2010 la medaglia d’argento ai Mondiali di Phoenix.




PUBBLICAZIONI



BUY